settimo-sticchi

 

Daniele Settimo, già consigliere nazionale della Csai e componente della Sottocommissione Rally, è stato insignito della Stella di Bronzo al merito sportivo dal presidente del Coni, dott. Giovanni Malagò "in riconoscimento delle benemerenze acquisite dall' attività dirigenziale", Onorificenza che il Comitato Olimpico riconosce a quanti si sono distinti come dirigenti sportivi nel corso della loro carriera. Daniele Settimo, quando è stato componente della Sottocommissione Rally ha dato un forte impulso allo sviluppo ed alla promozione dell'attività sportiva automobilistica in tutto il Sud-Italia. Inoltre si è impegnato (e continua a farlo) nell'incremento dell'attività agonistica, rivolta principalmente ai giovani piloti e copiloti. E' stato prima componente e poi presidente della Commissione Esaminatrice del Supercorso Federale AciCsai Rallies, ed ha contribuito attivamente alla formazione degli Osservatori dei Campionati automobilistici nazionali. "E' un riconoscimento che mi sento di condividere in primo luogo proprio con la mia mia famiglia - ha commentato Settimo - ma anche con i tanti amici che, insieme a me, molto hanno fatto e continuano a fare per lo sport automobilistico a Messina e in tutta la Sicilia". Daniele Settimo, 43 anni, maresciallo nell'Arma dei Carabinieri, originario di Santa Teresa di Riva, da alcuni anni vive con la famiglia a Roccalumera.