Stampa

Il Delegato Regionale e tutti i fiduciari provinciali si uniscono al cordoglio per la perdita di un grande sportivo dall'intramontabile entusiasmo.

 

F Chambeyront

 

Messina 1 Novembre 2013. La Delegazione ACI CSAI Sicilia, unitamente ai Fiduciari Provinciali della regione, esprime profondo cordoglio per la scomparsa di Franco Chambeyront, stringendosi intorno alla moglie, Signora Giovanna ed ai due figli.

Il decano dei copiloti messinesi è venuto a mancare la mattina di venerdì 1 novembre all'Ospedale Papardo di Messina, dove era stato ricoverato dopo il malore che lo aveva colpito domenica scorsa. Sempre nella città dello Stretto i funerali, sabato 2 novembre, alle 11.00 presso la nuova Chiesa di S. Elena in località Annunziata.

La lunga e fortunata carriera di Franco Chambeyront è iniziata negli anni settanta ed è stata costellata di numerose ed importanti soddisfazioni sportive ed umane. Una grande passione immutata nel tempo, accompagnata da un entusiasmo da esordiente anche quando vantava mezzo secolo di attività alle note, rimarranno le doti più ammirate di un autentico amico dello sport.

-"Franco Chambeyront è stato un punto di riferimento per tutti – così lo ha ricordato Armando Battaglia Delegato Regionale ACI CSAI – le sue imprese al fianco di grandi piloti sono leggenda. E' particolarmente presente il ricordo della sua ultima vittoria al Rally del Tirreno, lo scorso 11 agosto al fianco dell'amico Salvatore Armaleo sulla Renault Clio S1600. Il suo amore per i rally è stato autentico ed immutato, tanto che si è sempre rimesso in discussione con l'entusiasmo di un esordiente. Ha coltivato la sua passione fino all'ultimo, salutando tutti proprio da un campo di gara"-.