La Delegazione ACI CSAI Sicilia continua l'intenso lavoro intrapreso, due momenti di confronto per programmare l'immediato futuro del motorsport dell'isola con Costruttori, Organizzatori, Preparatori , proprietari di impianti e Team, alla presenza del Segretario Generale delle attività Sportive ACI CSAI e del Direttore Generale di ACI Sport.

Torregrotta (ME) 1 ottobre 2013. La Delegazione ACI CSAI Sicilia prosegue l'intenso lavoro intrapreso dal Fiduciario Regionale Armando Battaglia, verso ogni direzione del motorsport dell'isola.

La Delegazione regionale in collaborazione con il Fiduciario Karting per la Sicilia Rocco Castro, ha convocato la riunione per gli operatori siciliani alle 16.30 di giovedì 3 ottobre a Roccalumera, sulla costiera jonica della provincia di Messina, presso il locale "L'Antica Filanda". Alla riunione saranno presenti il Segretario Generale delle attività Sportive ACI CSAI Marco Ferrari ed il Direttore Generale di ACI Sport, società promotrice dei Campionati Italiani automobilistici e Kart, Marco Rogano. Il Delegato Regionale si propone di iniziare una proficua collaborazione basata sul lavoro comune e sullo scambio di opinioni ed informazioni, mirata a migliorare il settore da cui nascono i nuovi talenti dell'automobilismo in circuito.

Riunione preventiva sui calendari sportivi 2014 con tutti gli organizzatori, Presidenti degli AC provinciali e Fiduciari provinciali della Regione Sicilia, si terrà invece alle 9.30 di domenica 6 ottobre presso l'Automobile Club di Catania in Via Sabotino 3. La discussione preventiva sui calendari ha lo scopo di favorire una migliore distribuzione delle gare, evitando sovrapposizioni e concomitanze di date per gli eventi siciliani.

 

Armando Battaglia2

 

-"Il confronto con il maggior numero possibile delle realtà coinvolte nelle varie discipline è fondamentale per migliorare il lavoro della Delegazione – ha spiegato Armando Battagliain particolare per il karting, disciplina importante e di primo piano, è ora che si svolga un lavoro univoco che porti l'impegno comune nel solo interesse della specialità e dei giovani talenti, verso i quali deve essere rivolta la nostra attenzione. Per questa ragione abbiamo chiesto la presenza del Segretario Generale delle attività sportive ACI CSAI e del Direttore Generale di ACI Sport, con cui si potranno approfondire nel modo più adeguato molti argomenti"-.